Itinerari - gargano peschici appartamenti e case vacanze a 100 metri dalla spiaggia al centro della baia di peschici gargano in puglia, una vacanza economica in tutto relax

Vai ai contenuti

Menu principale:

Itinerari

L’ARCIPELAGO DELLE TREMITI ,anticamente Diomedee, poiché conservatrici dell’antico segreto di Diomede, a 12 miglia al largo del Gargano, definite per la loro incantevole bellezza “ perle dell’Adriatico”.Il centro storico, religioso ed abitato San Nicola, dove sorge l’antica abbazia benedettina, San Domino, ricoperta dai boschi di Pino d’Aleppo con le sue acque limpide e i fondali blu cobalto, le sue grotte da visitare, e le piccole isole Crepaccio e Caprara, con il famoso “ Architello” scolpito nella roccia calcarea. Le isole sono raggiungibili giornalmente in alta stagione, via mare con motonavi dal Porto di Peschici.

La millenaria FORESTA UMBRA con il suo folto manto vegetativo costituito da faggete e boschi di Pino d’Aleppo, è esempio del forte valore naturalistico del Gargano.

14 sentieri tracciati dal Corpo forestale dello stato, tutti facilmente percorribili e contrassegnati da bande gialle, danno la possibilità di godere di un po’ di frescura estiva e delle meravigliose specie di flora e fauna che vi abitano.
La foresta ha un punto informativo , Centro visitatori, con annesso il Museo Naturalistico.



LE GROTTE, stupende attrazioni naturali, si estendono lungo la costa nord da Mattinata a Vieste con visite ed escursioni quotidiane in motobarche dal porto di Peschici.
Ogni grotta ha un suo nome che la contraddistingue con la sua storia narrata dagli accompagnatori.
ARCHEOLOGIA NEL GARGANO: il Gargano, conserva ancora i segni di passate vite: la necropoli La Salata,oasi WWF poco distante da Peschici, antico complesso cimiteriale risalente al paleocristiano risalente al III e IV secolo e il Grottone di Manaccora, sul lato nord della Baia di Manaccora, importante per il ritrovamento di materiale archeologico segno di pratiche domestiche risalenti al XII-XI a.c. Risalente invece, ai tempi del medioevo è l'abbazia di Santa Maria di Calena, posta ai piedi di Peschici.

SAN GIOVANNI ROTONDO E MONTE SANT’ANGELO ,luoghi di alta spiritualità, il primo “ casa” di Padre Pio, dove giace nell’omonimo santuario e meta di pellegrinaggio; la seconda, borgo caratteristico con case basse, ospita il santuario rupestre eretto nel quinto secolo dedicato all’arcangelo Michele, qui apparso, e le rovine del castello normanno con la Tomba di Rotari del XII secolo.
Questi luoghi si inseriscono nell’antico persorso obbligato della religiosità medievale, La Via Sacra dei Longobardi, risalente al Medioevo che collegava il Gargano con l’occidente cristiano, attraverso la direttrice Roma-Benevento-Monte Sant’Angelo.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu